RITIRO 2013 – LA GESTUALITà

Non cantiamo alla radio.

La gente ci vede quando cantiamo, quindi il coro deve avere un atteggiamento anche fisico durante le sue esibizioni.
Questa deve essere stata la riflessione che ha spinto il maestro Bustos a proporci un “ritiro” dedicato a iniziare (almeno) a prendere consapevolezza del nostro essere mentre cantiamo!  
Come fare? Per prima cosa un bel posto…grazie a Silvia e Stefano (Casa Arsini di Ussita), poi qualcuno che riesca a farci sopportare un gran cambiamento nel nostro atteggiamento: Laura Pierantoni è una attrice, cantante, regista che si è impegnata nell’esplo­ra­zio­ne della gestualità e nelle tec­niche che coinvolgono voce e corpo: “Il Corpo Canta in Coro“.
La maestra ci ha prima ‘interrogati’ per conoscere con che atteggiamento affrontavamo il canto, non senza aver creato un’a­tmo­sfera particolare anche con l’aiuto di suggestioni sonore. Poi è iniziato un percorso di attività facili e difficili (non sempre per le stesse persone!), strane, faticose (!?), sempre affrontate con la richiesta di divertirci mentre le facevamo.
Al termine abbiamo (lei ha…) messo insieme strofe delle nostre canzoni e gestualità.
Il risultato dovrebbe essere quello di darci gli strumenti (iniziali, da sviluppare) per affrontare il pubblico dei nostri concerti in modo più intraprendente e pro-positivo, senza le timidezze che spesso compromettono anche una buona preparazione vocale: ora tocca a noi!
SPERIAMO BENE!!!

Ovviamente non sono mancati esercizi di perfezionamento dei brani insieme al maestro Bustos, come godibili momenti di pausa (fortuna il bel tempo) e soprattutto la nostra consueta perizia eno-gastronomica!

Comunque sembra contenta! Di noi? Forse sì!!